editoria

Che cosa sono i libri-gioco?

Il numero 51 della rivista Hamelin si intitola Libro-gioco. Infanzia, scoperta e lettura, ed è completamente dedicato all’esplorazione dell'universo dei libri-gioco: cosa sono, cosa significa farli e leggerli. Vi troverete il contributo di Grazia Honegger Fresco, che racconta il compito cosmico del... leggi tutto

Una collana d’arte accessibile a tutti

Lo scorso anno l’editore Welbeck Publishing ha acquistato i diritti mondo dei volumi dedicati al tema del colore presenti nella collana Piccola Pinacoteca Portatile. Insieme al titolo Colori, scritto e illustrato da Giovanna Ranaldi, sono stati acquisiti tutti i volumi realizzati in collaborazione... leggi tutto

Storie della storia dei libri

[a cura di Topipittori] Martedì 14 dicembre 2021 si è tenuta, a Firenze, la cerimonia del Premio di Letteratura per Ragazzi Laura Orvieto, edizione 2019 – 2021, durante la quale alla nostra casa editrice è stato assegnato il Premio speciale della giuria, istituito per la prima volta nella storia... leggi tutto

C'è sempre un posto dove qualcuno ti aspetta

Da qualche giorno potete trovare in libreria anche questa novità. In questo albo si racconta ancora di piante, bambini, fiducia e futuro. A farlo sono due giganti della letteratura illustrata, Ruth Krauss e Crockett Johnson, in un piccolo capolavoro del 1945 dal titolo Un seme di carota che... leggi tutto

Quando il vuoto di parole brulica di senso

Questa intervista di Chiara Casaburi a Giovanna Zoboli è stata realizzata nel corso del 2020 per la redazione di un contributo dal titolo Quando il vuoto di parole brulica di senso. Percorsi nell’universo narrativo dei silent book, che fa parte del volume collettaneo La fabbrica della Fantasia (... leggi tutto

Le Edizioni Fioriblù ovvero una casa editrice che non esiste

[di Emma Metrillo e Maurizio Minoggio] Non è facile parlare di una casa editrice che non esiste, forse sarebbe più facile iniziare dicendo che le Edizioni Fioriblù non sono una casa editrice e si trovano, per abbaglio, a fingere di esserlo; quasi un errore, insomma, come quel vezzoso accento... leggi tutto

Importanza delle figure

Dopo qualche tempo che abbiamo cominciato a pubblicare albi illustrati, ci siamo resi conto che, nell’opinione corrente, le illustrazioni o figure, che dir si voglia, costituiscono un aspetto accessorio, marginale nell’economia di un libro: da una parte, qualcosa di ornamentale; dall’altra, una... leggi tutto

Il mestiere dell’illustratore

Questo articolo è uscito sul numero 126 di LiBeR, nella sezione Mestieri: Idee, suggerimenti ed esperienze dal mondo del lavoro creativo. Ringraziamo Ilaria Tagliaferri, direttrice della rivista, per averci permesso la sua pubblicazione. [di Giovanna Zoboli] Fra le ragioni di soddisfazione del... leggi tutto

Stimolare la curiosità

Ovvero Tre editori e le nuove forme di albo non-fiction Per il numero 48 della sua rivista, Le meraviglie, Associazione Hamelin ha intervistato tre dei maggiori autori di albi illustrati di non-fiction italiani per chiedere loro quali sono le sfide che incontra chi usa l’illustrazione per fare... leggi tutto

Storie che immaginano teatri

[di Federica Iacobelli] 1. I gabbiani Pensata e sognata per molti anni, cercata intanto per altre vie, sbirciata e studiata in qualche sua esistenza affine dentro e fuori dai confini italiani, desiderata ma anche messa in discussione, interrogata, capovolta, allontanata e riavvicinata per... leggi tutto