scrittura

Insegnare una scrittura per la propria crescita

Il 5 maggio 2018, al Bibliocafé Tra di Lugano, è stato presentato Non ero iperattivo, ero svizzero. Storie rapidissime di ragazze e ragazzi, curato da Manuel Rossello, da poco uscito nella collana Gli anni in tasca. In questa occasione, Fabio Camponovo, ha pronunciato le parole che leggerete qui di... leggi tutto

Fare un libro, leggere se stessi, scoprire gli altri

[di Oana Alexandrescu] Un lunedì di fine febbraio, una di quelle mattine fredde e ventilate in cui puntando il naso verso il cielo si sente già la primavera, una bidella ha aperto la porta (mi sono poi immaginata il gesto eroico e solenne) facendo entrare, nel silenzio momentaneo della classe, una... leggi tutto

Quando il bambino era un bambino piccolissimo

Ogni tanto incontriamo dei lettori particolari. Sono persone a cui capita di scrivere qualcosa sui libri che leggono, pensieri liberi, ma attenti, per fermare il senso delle parole. Non sono destinati ad altri che a se stessi, questi scritti, ma ogni tanto capita che arrivino, in segno di... leggi tutto

Il fascino immortale delle storie

Ed ecco l'ultima novità di questa primavera. Si tratta di Non ero iperattivo. Ero svizzero. Storie rapidissime di ragazze e ragazzi, antologia di pensieri giovanili, curata da Manuel Rossello, insegnante, che in questo mirabile commento oggi presenta il libro e il lavoro da cui è nato. Il libro fa... leggi tutto

Immagini per infinite storie

[di Giovanna Zoboli] Il 17 febbraio, presso la Biblioteca Comunale di San Zeno, ha inaugurato Senza parole. Immagini per infinite storie nei libri per ragazzi e nei corti d'animazione, una mostra bibliografica, a carattere itinerante, costituita da silent book e corti di animazione senza parole... leggi tutto

Insegnare la fame

[di Oana Alexandrescu] È stato durante uno di quei laboratori universitari del sabato mattina, mentre la città ancora dormiva e io faticavo a rallentare il respiro, dopo la corsa inutile dietro al minibus C e la maratona improvvisata sotto ai portici per arrivare in tempo in via Zamboni 34, grata... leggi tutto

Gli occhi servono per vederci fuori

Qualche tempo fa, a Breno, insieme a Elena Turetti, di cui da poco abbiamo parlato qui, abbiamo conosciuto Marco Milzani e Dario Rodondi. Marco e Dario ci hanno parlato di un progetto editoriale nato 12 anni fa: la rivista bimestrale Zeus!, realizzata dalla cooperativa sociale Il Cardo, di Edolo, e... leggi tutto

Dal giornale di classe al giornale di bordo

ovvero Cagliari-Barcellona a/r [di Giorgia Atzeni] Riallacciandomi all'articolo Albi e adolescenti: un esperimento didattico su questo blog, gioisco: prosegue (ahimè) la mia “scintillante” carriera di precaria della scuola. Procedono con soluzione di continuità le mie supplenze fra media... leggi tutto

Ricordati che c'ero anch'io

Qualche tempo fa abbiamo letto su Facebook il saluto di una maestra a una sua scolara. Ci è piaciuto molto, così abbiamo chiesto a chi l'aveva scritto, se avesse voglia di raccontarlo più estesamente. Perché? Perché ci è sembrato che questo avvenimento e il modo in cui veniva raccontato, meritasse... leggi tutto

Tuo Cip

Cari Lettori del nostro blog, ogni tanto i nostri autori si innamorano di libri fatti da altri nostri autori. E allora ci scrivono su una riflessione, e ce la mandano. E allora noi rispondiamo:«Che bella questa recensione! Che ne dici se la pubblichiamo sul nostro blog?»  «Ok, va bene,... leggi tutto