maestri

Il futuro che non c'era

[di Matteo Maculotti] Rileggo un tema che ho scritto in terza elementare, intitolato Il calcola-futuro, e mi colpisce ritrovare un’idea che all’epoca dovevo associare alla sfera del divino non meno che ai prodigi della scienza e della tecnologia, ovvero l’intuizione che ogni evento possa essere... leggi tutto

Ruzzeriana

[di Michele Longo] È che io ho una cosa per Sergio Ruzzier da quando mio fratello, che a quanto pare mi conosce, mi ha regalato, tantissimo tempo fa, Un cane insonne e altri animali (Nuages, ancora in catalogo), e poi ho incontrato Stupido Libro, Una lettera per Leo, i due Chick+Fox  (tutti... leggi tutto

A scuola in Giappone. Una sbirciata sull’altro mondo

[di Matteo Maculotti] Il mio compagno di tavola, un bambino giapponese di otto anni, sta leggendo Tintin. È ora di pranzo, e mentre altri bambini preparano le porzioni l’aula è già diventata una mensa, con tutto l’occorrente disposto in ordine sui banchi raggruppati a isole. Il mio vicino ha... leggi tutto

Primo giorno

[di Michele Longo] Il fatto è che l’inizio della scuola è meno emozionante della fine. Dev’essere un fatto di poteri. Verso la fine dell’anno scolastico capita che io senta in mano i superpoteri della maestra nella forma di un oggetto rotondo composto da un nucleo di delirio avvolto da sbrendoli... leggi tutto

Vediamo cosa fanno i bambini (ovvero la scuola è finita)

[di Michele Longo] Poiché il tempo è per i bambini un mistero insensato e per gli adulti un mistero doloroso, ho sempre immaginato e fatto immaginare ai miei alunni il trascorrere dell’anno scolastico come un viaggio. Di solito un viaggio per mare, in omaggio alla tradizione dei libri d’avventura... leggi tutto

Spegni tutte le luci e accendi un libro

Tre anni fa,in occasione della Festa del libro organizzata dal Circolo didatticodi Zafferana Etnea, appuntamento annuale di questa scuolaelementare, siamo stati invitati a conversare con i bambini di alcuninostri libri e a presentare la casa editrice agli insegnanti. Sono statibegli incontri, con... leggi tutto

Come le affascinanti cascate del Niagara

[diGiulia Mirandola]L’amoreche non scordo. Storie di comuni maestre èil titolo di un bel documentario uscito nel 2008 per le edizioniLibreriadelle donne Milano. Diretto escritto a più mani – la regia è firmata da DanielaUghetta e Manuela Vigorita; la sceneggiatura da VitaCasentino, Maria Cristina... leggi tutto